HOME CARE ALZHEIMER
05 Dicembre 2017
Argomento:
alzheimer

Programma integrato sovradistrettuale per i malati di Alzheimer e malati con deterioramento cognitivo dovuto alle diverse forme di demenza Alzheimer e non Alzheimer secondo quanto riporta la legge sulle demenze

 

Il Comune di Tivoli in qualità di Capofila dell’Ambito Territoriale Ottimale costituito dai seguenti Distretti Sociosanitari: RM5.1, RM5.2, RM5.3, RM5.4, RM5.5, RM5.6

 

AVVISA

che i Distretti:

-          RM5.1, Comune capofila: Monterotondo;

-          RM5.2, Comune capofila: Guidonia Montecelio;

-          RM5.3, Comune capofila: Tivoli;

-          RM5.4, Comune capofila: Olevano Romano;

-          RM5.5, Comune capofila: San Vito Romano;

-          RM5.6, Comune capofila: Carpineto Romano;

avvieranno il Programma Integrato Sovradistrettuale per i malati di Alzheimer e altre demenze e loro familiari, denominato:

 

HOME CARE ALZHEIMER

 

nell’ambito degli interventi di cui alla D.G.R. del 17 ottobre 2012, n. 504, e della Determinazione Dirigenziale della Regione Lazio n. B08785 del 12 novembre 2012.

 

Possono inoltrare domanda di concessione del beneficio le persone affette dalla malattia di Alzheimer e malati con deterioramento cognitivo dovuto alle diverse forme di demenza Alzheimer e non Alzheimer secondo anche quanto riporta la legge sulle demenze (esclusa la demenza senile) residenti nei Comuni dei Distretti sopra elencati; a tal fine saranno erogate prestazioni economiche con specifico riferimento ad interventi domiciliari gestiti in forma indiretta con la formulazione di un P.A.I. (Piano Assistenziale Individualizzato).

 

Il beneficio economico ha la durata di un anno a partire dalla data di comunicazione  di accesso alle prestazioni economiche a cura del proprio Distretto Sociosanitario di competenza.


Valutazione Articolo
Punteggio Medio: (Ancora Nessun Voto)